Il gatto Europeo

gioco-gatto-milano-europeo

Cat sitter a Milano

Vuoi saperne di più sul gatto Europeo? Leggi sotto cosa c’è da sapere.

Maschio Femmina
Taglia Megio/Grande Medio/Grande
Peso 6-7 kg 4-5 kg
Pelo Corto Corto
Colori BIANCO

Nero, blu, rosso, crema

SQUAMA DI TARTARUGA nera, blu

Crema, blu, rosso, nero, tartaruga nera, blu SMOKE

Nero, blu, rosso, crema, tartaruga nera, blu TABBY

Nero, blu, rosso, crema, tartaruga nera, blu SILVER TABBY

VAN, ARLECCHINO

BICOLORE

BIANCO

Nero, blu, rosso, crema

SQUAMA DI TARTARUGA nera, blu

Blu, nero, rosso, crema, tartaruga nera, blu SMOKE

Nero, blu, rosso, crema, tartaruga nera, blu TABBY

Nero, blu, rosso, crema, tartaruga nera, blu SILVER TABBY

VAN, ARLECCHINO

BICOLORE

Vita media 15-18 anni 15-18 anni
Prezzo Dai 600 euro ai 1000 euro Dai 600 euro ai 1000 euro
Provenienza Egitto Egitto
Adatto a Appartamento e in giardino Appartamento e in giardino

 

Origine del gatto Europeo

cura-gatto-milano-europeo

Il gatto Europeo corrisponde al gatto comune che, per la sua vasta varietà genetica frutto di incroci tra diverse razze, non è facilmente identificabile nell’aspetto. Per capirci meglio, il gatto europeo è il gatto di strada, che ormai rappresenta una razza riconosciuta a tutti gli effetti.

Per quanto riguarda le sue origini, si dice che il gatto europeo discenda dall’antico gatto egizio, che sia per la civiltà egizia che per il faraone era considerato una divinità. Dall’Egitto sarebbe arrivato in Europa trasportato dalle navi dei mercanti fenici, che ne importavano grandi quantità verso terre dove l’animale era ancora sconosciuto. Immediatamente fu apprezzato per le sue doti predatorie nei confronti dei topi, e per questo motivo usato non solo dai marinai nelle navi ma anche dalla popolazione locale.

Grazie alla buona resa riproduttiva, la lunga età fertile e la straordinaria capacità di adattamento, consentirono un radicamento e una ottima diffusione del gatto ex-egizio su tutto il continente, a partire dai Paesi meridionali. I Romani, nel corso della loro espansione, lo diffusero praticamente in tutto il continente europeo, fino all’attuale Inghilterra.

Aspetto fisico del gatto Europeo

cibo-gatto-milano-europeo

Lo troviamo in varie tipologie di colori che vanno dal grigio, bianco, marrone, arancio scuro, nero, fino ad avere a tre colori. Inoltre, è spesso tigrato ma anche a squame di tartaruga e marmorizzato. E’ una razza felina molto diffusa in Italia e in Europa.

Carattere  del gatto Europeo

Ha un carattere intelligente, curioso, giocoso e l’istinto predatorio si manifesta con comportamenti che, secondo molti studiosi, riaccendono di tanto in tanto conoscenze genetiche specifiche, come il salto, l’agguato e l’esplorazione. Nel rapporto con l’uomo, alterna momenti di affettuosità (più intensi nelle femmine) a momenti ludici. Non per questo non è sensibile: si affeziona ad un unico umano con il quale instaura un rapporto molto profondo e inossidabile. Secondo alcuni etologi è il colore del manto a determinare il carattere del gatto, per cui i gatti dal manto con colori chiari saranno dominanti, mentre quelli con colori scuri saranno più remissivi.

Prendersi cura di un gatto Europeo

Essendo un gatto dal pelo corto non necessita di particolari cure: basta spazzolarlo una volta alla settimana con una spazzola di setole. Nel periodo della muta è consigliabile una spazzola o un guanto con denti di gomma per rimuovere il pelo morto. Le orecchie devono essere pulite solo se necessario con prodotto specifico. Le unghie possono essere spuntate con apposite forbicine.

Nell’alimentazione ha bisogno di abbondanti dosi di proteine e grassi mentre sono da evitare zuccheri e fibre.

Cat sitter a Milano


Contatta la tua Cat Sitter a Milano
Compila questo form per metterti in contatto con me e dare al tuo gatto tutta la compagnia e le attenzioni che merita. Ti risponderò entro 24 ore. Tutti i campi con * sono obbligatori.