Il gatto Maine Coon

pappa-gatto-milano-maine-coon

Cat sitter a Milano

Vuoi saperne di più sul gatto Maine Coon? Leggi sotto cosa c’è da sapere.

Maschio Femmina
Taglia Grande Grande
Peso 7-11 Kg 5-7 kg
Pelo Semilungo Semilungo
Colori Tutti i colori sono ammessi, ad eccezione dei disegni pointed e dei colori: chocolate, cinnamon, lilac e fawn. E’ ammesso il colore bianco. Tutti i colori sono ammessi, ad eccezione dei disegni pointed e dei colori: chocolate, cinnamon, lilac e fawn. E’ ammesso il colore bianco
Vita media 15 anni 15 anni
Prezzo Tra 800 euro e 1100 euro Tra 800 euro e 1100 euro
Provenienza Stati Uniti Stati Uniti
Adatto a Appartamento e giardino Appartamento e giardino

 

Origine del gatto Maine Coon

gioco-gatto-milano-maine-coon

Il Maine Coon è un gatto originario del Nord America, precisamente dello Stato del Maine. Il suo nome infatti fa riferimento alla città di Maine e ai Raccon, gli orsetti lavatori per via della sua coda molto simile a quella di un procione.

Molte sono le leggende che circolano intorno alla sua nascita. La credenza più diffusa è che il Maine Coon fosse l’incrocio tra una lince e un orsetto lavatore, cosa che spiegherebbe le grandi e pelose orecchie provviste di ciuffi e la coda grossa e inanellata. Un’altra ipotesi vuole che questo gatto sia il discendente di quei gatti d’Angora che la regina Maria Antonietta, durante la rivoluzione francese, avrebbe messo in salvo inviandoli a Wiscasset, nello Stato americano del Maine. La più credibile delle leggende parla dei progenitori del gatto delle foreste norvegesi, arrivati in America del Nord nell’anno mille in seguito agli sbarchi dei vichinghi sulle isole di Terranova.

Al di là di queste storie, la prima segnalazione ufficiale di Maine Coon risale al 1861, mentre in Italia compare solo nel 1986 su un giornale per animali.

Aspetto fisico del gatto Maine Coon

cura-gatto-milano-maine-coon

Provenendo da una zona dove gli inverni sono molto rigidi il suo fisico sarà configurato per proteggere il felino dal freddo. Per questo motivo ha un pelo molto folto e lungo (fino a 7 centimetri) che mantiene al caldo il corpo del felino. È anche impermeabile all’acqua ed essendo più concentrato sulle zampe, sul collo e sulla pancia, permette al gatto di camminare in mezzo alla neve.

Anche la coda, lunga e folta, viene utilizzata dal gatto come forma di riscaldamento poiché si arrotola intorno a sé come fosse una coperta. Le sue orecchie sono più pelose sia all’interno che sulle punte, per difenderlo dal freddo, e mobili, per meglio intercettare i suoni della foresta, rispetto a quelle di altre razze. Le zampe grandi, rotonde, con ciuffi di pelo, servono come “pattini da neve”. Infine gli occhi sono molto grandi per migliorare la vista, utili nella caccia e nello sfuggire ai predatori.

Carattere del gatto Maine Coon

Nonostante sia un gatto originario della foresta, che per natura è portato a stare all’aria aperta, col tempo è riuscito ad adattarsi anche a vivere in casa. Sono molto attivi, curiosi, amano giocare e possono anche essere addestrati al riporto se abituati fin da cuccioli, con una crocchetta come ricompensa. Se lasciato fuori, l’indole selvaggia prende il sopravvento e il Maine Coon sviluppa delle capacità da cacciatore che lo rendono particolarmente abile negli scatti e agile nei movimenti.

Prendersi cura di un gatto Maine Coon

Per prendersi cura di un Maine Coon è necessario spazzolarlo costantemente. Il pelo del Maine Coon va pettinato quotidianamente con molta delicatezza con spazzole di crine e pettini a denti stretti. Essendo un gatto molto imponente ha un grande appetito quindi è importante abituarlo fin da piccolo ad una dieta sana e ricca di integratori. Poiché non disdegna l’acqua, il Maine Coon è soprannominato “gatto-cane”, tant’è che potrete fargli il bagno senza problemi.

Cat sitter a Milano


Contatta la tua Cat Sitter a Milano
Compila questo form per metterti in contatto con me e dare al tuo gatto tutta la compagnia e le attenzioni che merita. Ti risponderò entro 24 ore. Tutti i campi con * sono obbligatori.